Czestochowa

  • Stampa

Czestochowa 

 

La città di Czestochowa è un importante luogo di pellegrinaggio conosciuta in tutto il mondo per il suo santuario, dov'è presente la "Madonna Nera", uno dei più importanti centri di culto cattolico, meta ogni anno di pellegrinaggio di fedeli.

 

Il Santuario di Czestochowa è uno dei più importanti centri di culto cattolico della Polonia. Ogni anno vi giungono oltre 4 milioni di pellegrini.

A Jasna Gora è conservata l'icona della Madonna di Czestochowa, così cara al popolo polacco da meritare a Czestochowa il titolo di "Capitale della Corona di Polonia".

Fin dal Medioevo da tutta la Polonia si svolge il pellegrinaggio a piedi verso il santuario di Czestochowa dove è conservata l'imgine della Madonna con il Bambino, da secoli oggetto di culto e di venerazione. In tutti i momenti di difficoltà della Polonia,il popolo polacco si è stretto attorno alla Madonna Nera del Santuario di Jasna Gora a Czestochowa incrementando così il numero di pellegrini. Ancora oggi questo pellegrinaggio vede la partecipazione di decine di migliaia di persone che in estate si mettono in marcia a piedi verso il santuario.

Questo tipo di pellegrinaggio si svolge da Giugno a Settembre, normalmente il periodo scelto è quello attorno a Ferragosto. Il pellegrinaggio a piedi dura diversi giorni ed i pellegrni percorrono anche centinaia di chilometri lungo oltre 50 percorsi da tutta la Polonia, il più lungo dei quali è di 600 km. I percorsi più famosi sono quelli che partono da Varsavia (9 tappe, 243 km, dal 6 al 14 Agosto) e da Cracovia 6 tappe, 150 km, dal 6 all'11 Agosto). Il più antico e rinomato rimane però quello che parte da Varsavia che si svolge dal 1711 e che arriva per la festa dell'Assunzione della Santissima Maria Vergine (il 15 Agosto).